impianti elettrici

Impianti Elettrici

La ditta installatrice di un impianto elettrico una volta terminato deve redigere una dichiarazione di conformità in cui si dichiara che l’avvenuta installazione dell’impianto è avvenuta a regola d’arte come stabilito dall’art.6 del DM 37/08. Anche il progetto è obbligatorio, che può essere firmato da un responsabile tecnico della ditta installatrice, ma in casi specifici esso deve essere firmato da un professionista iscritto ad un albo professionale :

    • Per Edifici ad uso civile: per condomini la cui utenza ha una potenza impegnata superiore ai 6 Kw
    • Per unità abitative la cui potenza impegnata sia superiore a 6 Kw eper unità abitative con superficie superiore ai 400mq
  • Per Edifici adibite ad attività produttive o commerciali:
    • quando le utenze hanno tensione superiore ai 1000 V
    • quando la potenza impegnata è superiore ai 6Kw
    • quando la superficie è superiore ai 200 mq
  • Impianti elettrici relativi ad unita' immobiliari provviste, anche solo parzialmente, di ambienti soggetti a normativa specifica del CEI come :
    • locali adibiti ad uso medico o per i quali
    • luoghi con pericolo d’esplosione o ambienti a maggior rischio in caso d’incendio.