• Impianto su Tetto a Botte

    Impianto su Tetto a Botte

    Impianto realizato su un tetto a botte
  • Impianto su tetto inclinato

    Impianto su tetto inclinato

  • Impianto da 3 Kw

    Impianto da 3 Kw

  • Impianto a schiera su terazzo

    Impianto a schiera su terazzo

  • Impianto da 4 Kw

    Particolare di un impianto da 4 Kw

Fotovoltaico

fotovoltaico

Un impianto fotovoltaico permette di convertire l’energia solare in energia elettrica, probabilmente un sogno che tutti anttendevavano che diventasse realtà per poter abbattere se non eliminare le odiose bollette.

Questa convervione di energia si base sul fatto che una parte dell’energia luminosa influenza il materiale semiconduttore drogato (di norma silicio) in modo da liberare una coppia lacuna-elettrone e permettere il flusso di corrente.Dal punto di vista materiale l’impianto fotovoltaico è l’insieme di componenti meccanici, elettrici ed elettronici.Gli impianti si distinguono in impianti fissi o ad inseguimento che tramite dei sensori che danno l’input ai dispositivi meccanici dei traker per far si che il rendimendo sia sempre max.Due sono le categorie che distinguiamo per i sistemi fotovoltaici Grid Connect e Stand Alone

  • I sistemi Stand Alone sono sistemi isolati dalla rete pubblica quindi l’energia solare convertita in quella elettrica viene utilizzata immediatamente dall’utenza, ad esempio per alimentare una pompa o altro.
  • I sistemi Grid Connect sono invece quei sistemi connessi in parallelo alla rete elettrica.

Sono quest’ultimi tipi di impianti fotovoltaici che il Gestore dei Servizi Energetici (G.S.E. Spa) incentiva. L’operatore elettrico che realizzerà l’impianto fotovoltaico può decidere se usufruire dell’energia prodotta (meccanismo del regime di scambio sul posto SSP ) o venderla (Ritiro Dedicato RID).Sia nell’uno e sia nell’altro caso tutta l’energia prodotta è incentivata secondo la tariffa del periodo in cui l’impianto sia stato collegato alla rete elettrica e per un periodo di 20 anni, in più l’operatore elettrico come detto precedentemente gioverà o dei ricavi dati dalla vendita dell’energia prodotta o dall’abbattimento della bolletta. L’opzione di applicare il regime dello SSP è vincolata dal fatto che o non superiore ai 200 kWp ovunque esso sia posto oppure che non sia superiore ai 1000 kwp ma posto su edificio(4° conto energia e poi 5°) . Oggi è possibile ammortizare i costi per l’intallazione di un impianto Fotovoltaico con le detrazioni fiscali, inoltre grazie all’accumulo si può utilizzare il surplus di energia prodotta durante il giorno per le necessità notturne.